For Chris – olio Su tela (50×70)

"For Chris" - olio Su tela (50x70)

Uno sguardo verso l’infinito. E uno verso il vuoto. Ecco cosa propone Carolina Ferrara in questa opera dai tratti duplici. Un occhio quasi censurato dalla forma conica dell’occhiale.
L’altro occhio, che coincide geometricamente al centro esatto del quadro, con la sua fissità sembra però voler conquistare l’infinito, per guardare anche oltre le pareti cubiche e artificiali che caratterizzano il mondo abitato dall’uomo.
La verticalità dello skyline sembra trafitta ma nello stesso tempo bilanciata dall’obliquità della figura. Il bilanciamento cromatico degli azzurri e lo sfondo geometrico rimandano a una dimensione quasi astratta e difficilmente raggiungibile persino dalla donna stessa.

Eppure è un mondo che tutti conosciamo, un mondo che sembra compreso a fondo e che in realtà si presenta ogni giorno come mistero confuso e impenetrabile, un mondo in cui si possono confrontare e intravedere le somiglianze e le differenze con se stessi.

L’occhio azzurro, infatti, riflette e nello stesso tempo è una porta che conduce verso la realtà fenomenica per darne una propria interpretazione.

La vista che diventa emozione ma anche mera sensazione. Il pallore del corpo di un essere umano che vuole contrastare l’ambiente mentre si riconosce in esso, la delicatezza di una donna che accompagna e si sposa con il tratto di un’artista che non solo si distingue con la sua approfondita conoscenza tecnica ma che sa comunicare un’emozione rinchiusa nell’inconscio collettivo che sente il bisogno di uscire e manifestarsi attraverso la materia prima della comunicazione visiva: il colore. L’artista mette a disposizione, con modestia, il suo talento ed in esso sa ritrovare il coraggio di vedere e far vedere.

Salvatore Russo


torna alla galleria fotografica

28 Views

Lascia un commento